Negli scorsi mesi, abbiamo raccontato l’azienda attraverso le parole dell’AD, del sales manager e dei responsabili delle tre Business Units, BIEPM, ISEC e WOOI.

A partire da quelle interviste, possiamo chiederci: quali soft skills servono oggi nel mondo del lavoro?

Le soft skills sono competenze personali, di natura non tecnica, ma umana. Se in parte possono essere considerate doti innate, è anche vero che, come ogni competenza, possono essere allenate, migliorate e sviluppate. Sono trasversali e servono in ogni contesto lavorativo. 

Ecco tre soft skills utili per lavorare – bene – oggi, secondo quanto emerso dai nostri precedenti blogpost:

  • Il problem solving

La capacità di affrontare un problema e trovare rapidamente una soluzione è cruciale. Questa competenza è richiesta trasversalmente, in qualsiasi industry ci si trovi a lavorare, dal management, alle vendite, o, nel caso di Ecoh Media, nel marketing, nella business intelligence o nella cybersecurity. Perfino nel lavoro creativo, come ad esempio quello che svolge WOOI, il problem solving ha un ruolo centrale: trovare una soluzione innovativa a un problema è il cuore sia della creatività che del successo di un’azienda;

  • Il saper comunicare

La comunicazione crea relazioni. Nel lavoro è indispensabile essere in grado di comunicare efficacemente con colleghi, partner, clienti. Sapersi porre ed entrare in empatia è fondamentale per i commerciali, che devono tessere reti di rapporti, ma anche per interfacciarsi con i clienti ai quali va consegnata una soluzione di cybersecurity o di business intelligence. Questa skills diventa cruciale in alcuni settori come il marketing, ma anche la formazione, come ad esempio i corsi che porta avanti il team di BIEPM per gli utenti di tools di data analytics;

  • L’efficacia

Prendere da soli delle decisioni di business, talvolta anche immediate, non è facile. D’altro canto, non lo è neanche tirare fuori una linea comune da un brainstorming tra colleghi. Non è facile gestire il tempo, le scadenze e progetti molto diversi. Essere efficaci vuol dire riuscire a produrre risultati positivi in tutte queste azioni. Per essere efficaci, bisogna adattarsi alle circostanze: un po’ come fa il team ISEC che, prima di proporre una soluzione per la cyber security delle aziende, ne studia tutte le peculiarità per portare avanti azioni efficaci in quella particolare situazione. 

Seguici su Linkedin per restare aggiornato!