Un database analitico con ampi campi di applicazione, ma allo stesso tempo performante e stabile: esiste davvero?

Gli utenti intervistati nel report BARC 2020 dicono di sì ed è Exasol, che nell’intera survey ha sbaragliato la concorrenza ottenendo piazzamenti record sia come database analitico, sia come tecnologia per il data warehousing.

Uno dei dati più significativi che emerge dalla ricerca, però, è la versatilità del database analitico, che già era considerato il DB “più veloce al mondo”. Cerchiamo di capire perché gli utenti apprezzino così tanto il connubio tra flessibilità e efficienza offerto dal DB tedesco.

Come le aziende usano Exasol

I campi di applicazione di Exasol sono molto vari. Stando al report BARC 2020, le aziende lo utilizzano soprattutto per le seguenti funzionalità:

  1. Data Warehousing e BI 
  2. Data Integration 
  3. Data Platform 
  4. Self-Service Analytics 
  5. Data Storage e Data Provisioning.

La flessibilità e l’efficienza di sviluppo

Tra le categorie nelle quali Exasol è stato premiato dagli utenti coinvolti nella survey, c’è la categoria “Developer efficiency”.

Ma cosa rende questo DB analitico tanto efficiente?

Va detto che Exasol non fornisce un ambiente di sviluppo logico, come i tool di analisi e modeling dei dati o come i prodotti ETL.

Il database fornisce però le funzionalità per la gestione degli schemi e le interfacce che sposano perfettamente SQL e linguaggi di programmazione.

I codici R, Python e JAVA, scritti in altri ambienti, interagiscono con il DB grazie a interfacce e driver dedicati. Quindi Exasol si adatta con grande flessibilità al tuo ambiente di sviluppo e alla tua infrastruttura dati, senza perdere terreno in fatto di efficienza.

Per scoprire tutte le funzionalità e per integrare Exasol con i prodotti che già usi, contattaci a info@ecohmedia.com. Siamo gli unici partner in Italia.

Per ulteriori informazioni, non esitare a contattare Ecoh Media.

Seguici su Linkedin per restare aggiornato!